"Se vuoi andare veloce, corri da solo, se vuoi andare lontano, corri insieme a qualcuno"
Area Riservata
Area Riservata

Le classi 3^ sez. C della scuola secondaria di primo grado di Palizzi, e 2^ sez. D della scuola secondaria di primo grado di Condofuri, dell’IC Bova Marina- Condofuri hanno partecipato a un’attività progettuale dal titolo: “Sognando la libertà!”.

L’attività, ideata e condotta dal docente d’italiano prof. Francesco Filippo Manti, è legata al dramma della Shoah. I ragazzi nell’ambito delle attività previste in “Libriamoci 2021”, inerenti il filone tematico: “Il gioco dei sé”, hanno letto e commentato in classe il libro autobiografico: Gli “Untermenschen” (I sotto-uomini), pagine di vita vissuta nei campi di stermino nazisti, volume che racconta l’allucinante esperienza vissuta in gioventù dal friulano Piero Maieron “Pino” e dai suoi compagni di sventura, deportati nel campo di sterminio di Dachau per 14 lunghi mesi. Queste pagine scritte da chi è riuscito a sopravvivere agli orrori e alle violenze del campo di sterminio, sono state offerte ai nostri giovani, affinché, trovino in questa triste parentesi di storia, materia di riflessione e di meditazione, e possano conoscere nella sua connotazione più autentica la dittatura, per comprendere il valore della libertà e per essa battersi.

I lavori si sono conclusi il 13 aprile 2022 con un incontro “virtuale” sulla piattaforma meet/classroom, con l’intervento di Alessandra, Claudia e Roberto, figli del deportato Piero Maieron (protagonista del racconto), che hanno dialogato con gli alunni e hanno raccontato su come hanno conosciuto e affrontato la tragedia vissuta dal padre, e di quanto sia importante lottare per la pace e la libertà.

All’evento, moderato dal Prof.  Manti, oltre al dirigente scolastico Dott.sa Irene C. Mafrici, hanno partecipato anche la Prof.ssa Maria Carmela Vadalà, referente di plesso SSI° gr Palizzi, il Prof. Pasquale Massara, referente d’istituto per l’educazione civica. Gradita ospite dell’evento è stata la Prof.ssa Miriam Jaskierowicz Arman: regista, scrittrice e poetessa internazionale, organizzatrice del primo concorso nazionale di poesia per la shoah: “Ricordare per non dimenticare mai!”, e sono stati ospitati gli alunni che , supportati dalla prof.ssa Maria Francesca Condemi ,hanno partecipato al concorso, con la lettura delle poesie selezionate e inserite nel libro: “Solo le farfalle sono libere”. La Famiglia Maieron è stata ringraziata dalla Dirigente, dai docenti e dai ragazzi per aver accettato l’invito e per aver donato in omaggio una copia del libro autobiografico Gli “Untermenschen” ad ogni studente delle classi coinvolte.

Archivi
Nuovo coronavirus
Nuovo coronavirus
Didattica a Distanza
Didattica a Distanza
Bacheca-sindacale
Bacheca-sindacale
Amministrazione Digitale
Registro Elettronico

DOCENTI
riforma
FAMIGLIE
riforma

MAD
MAD
Miur
Miur
Obiettivi di accessibilità 2017
GDPR
GDPR
Link

riforma

urp

pon

Pon 2014-2020
Pon 2014-2020
POR Calabria 2014-2020
POR Calabria 2014-2020
Privacy
Privacy
Cookie Policy
Cookie Policy